Ignorare il richiamo del prurito

Consigli importanti per affrontare il prurito

La psoriasi e l'irritazione della pelle vanno spesso di pari passo e molti riferiscono attacchi regolari di pelle pruriginosa Anche se grattarsi non provoca la diffusione della psoriasi, interferisce con il processo di guarigione. Quindi come evitarlo? Esistono molte strategie che possono aiutarla ad affrontare i sintomi e a tenere il prurito sotto controllo. Ecco sette semplici idee che possono fare la differenza:

1. Verifichi di curare la psoriasi

Per alleviare il prurito, deve prendere di mira la causa sottostante: la psoriasi. Le creme emollienti possono aiutare a calmare la pelle e a mantenerla umida, mentre molti trattamenti a base di creme o unguenti contengono ingredienti che possono ridurre sia il prurito sia l'infiammazione. Tenga della crema emolliente sul comodino per poterla applicare immediatamente quando si sveglia e avverte il desiderio di grattarsi.

Se gratta la pelle ferita, ne interrompe il miglioramento.



2. Faccia un bagno curativo

Le docce lunghe in acqua calda tolgono l'umidità dalla pelle. Faccia un bagno tiepido con olio da bagno. Controlli che l'acqua non sia troppo calda e provi a tamponare la pelle per asciugarla invece di strofinarla. Poi idrati delicatamente la pelle con una crema o un unguento emolliente e nei mesi estivi applichi una crema solare alla pelle esposta.

3. Calmi l'area interessata

Applichi un impacco freddo sull'area interessata. Una sensazione di bruciore accompagna spesso il prurito intenso e raffreddare la pelle può attenuare il desiderio di grattarsi.

4. Non lasci seccare troppo la pelle

La pelle secca prude di più della pelle idratata, quindi la idrati regolarmente con una crema o un unguento emolliente. L'inverno può far sentire il proprio peso alla pelle. L'abbinamento di aria secca, riscaldamento interno, vento, temperature fredde, vestiti pesanti e minore esposizione ai raggi solari può mettere a dura prova le persone affette da psoriasi. In estate anche l'aria condizionata potente può seccare la pelle. Quindi mantenga la pelle ben idratata e valuti l'ipotesi di utilizzare un umidificatore, in particolare durante l'inverno.

5. Abiti e scarpe

Indossi abiti leggeri e traspiranti che non irritano la pelle. Eviti tessuti sintetici che ostacolano la traspirazione e possono irritare a contatto con la pelle. Cerchi anche di evitare abiti troppo attillati, in particolare in vita. Gli abiti in fibre naturali come cotone, lino e seta sono preferibili. Molti pazienti affetti da psoriasi preferiscono anche indossare colori vivaci che rendono meno visibili le cellule cutanee mancanti.

Se i suoi piedi sono colpiti da psoriasi, scelga scarpe che tengono i piedi freschi e asciutti permettendo all'aria di circolare liberamente. Eviti scarpe sintetiche e provi a usare sottopiedi in gomma, polimero, sughero o con riempimento d'acqua che agiscono da assorbiurti e alleviano la pressione sulla pelle. Cerchi di evitare le scarpe appuntite e i calzini o i collant in fibre sintetiche.

6. Resista al desiderio di grattarsi

Anche se grattarsi non provoca la diffusione della psoriasi, potrebbe infiammare ulteriormente la pelle, facendo diventare le lesioni più dolorose, infiammate e persino screpolate. Se gratta la pelle ferita, ne interrompe il miglioramento. Lei potrebbe sentirsi più stressato e i sintomi possono a loro volta peggiorare. Le tecniche di distrazione possono essere utili. Annoti cosa scatena il prurito: ad es. se è al telefono, se guarda la tv, trovi un comportamento sostitutivo per eliminare il prurito.

7. Chieda aiuto al medico

Se il prurito La sta demoralizzando, discuta il problema con il medico che sarà in grado di consigliarle un trattamento alternativo per la Sua condizione o potrebbe metterla in contatto con un gruppo di sostegno per affrontare il problema con persone che vivono la stessa situazione.

Speriamo che questi sette semplici passi possano fare la differenza se è afflitto dal desiderio di grattarsi. La cosa più importante è ricordare che non è solo e che sono disponibili forme di aiuto. L'unica cosa da fare è chiedere.

Vuole saperne di più?