I dati fondamentali sul desiderio di grattarsi

Il prurito è frustrante?

Di tutti i sintomi associati alla psoriasi, forse il più fastidioso è il prurito. Ben l'80% delle persone affette da psoriasi afferma di soffrire di prurito associato a questa condizione.

Il prurito è una sensazione che provoca il desiderio quasi irrefrenabile di grattarsi. Può essere innescato da numerose cause, tra cui le infiammazioni cutanee o altre malattie generiche.

Quando la pelle si infiamma, il corpo rilascia numerose sostanze chimiche nella pelle che possono provocare prurito. Anche la secchezza della pelle può provocare prurito.

Se gratta la pelle ferita, ne interrompe il miglioramento.



La gravità può variare

Nelle persone affette da psoriasi l'entità del prurito o dell'irritazione può variare da lieve a severa a seconda della gravità della condizione della pelle. Per alcune persone il prurito è limitato a una singola area di pelle, mentre per altre il prurito può interessare tutto il corpo.

Analogamente, anche il grado di prurito può variare enormemente. Mentre alcune persone avvertono solo un prurito moderato, altre riferiscono un'irritazione grave che le costringe a grattarsi fino a sanguinare.

Tuttavia, anche se grattarsi può dare un sollievo temporaneo, la realtà è che infiamma la pelle ancora di più e può provocare lesioni nelle aree interessate. Questo, potrebbe a sua volta farla sentire più stressato per la psoriasi e quindi peggiorare i sintomi.

Resista al desiderio di grattarsi

Anche se grattarsi non provoca la diffusione della psoriasi, interferisce con il processo di guarigione. Se gratta la pelle ferita, ne interrompe il miglioramento. Quindi, al fine di migliorare i sintomi, è molto importante provare a calmare l'irritazione che la costringe a grattarsi.

Se il desiderio di grattarsi le dà fastidio, si accerti di parlare delle sue preoccupazioni con il medico, spieghi dove le prude, quanto dura il prurito, qual è la sua intensità e cosa fa attualmente per cercare di alleviarlo.

Vuole saperne di più?