Riacquistare il controllo della psoriasi su gambe e piedi

Sintomi comuni e misure precauzionali

I sintomi della psoriasi possono essere diversi a seconda di quale parte del corpo ne è affetta. Parli della psoriasi con il medico che sarà in grado di prescrivere un trattamento adeguato e di aiutarla a gestire la condizione.

Sintomi e gestione della psoriasi sulle gambe

Sulle gambe è comune avere diverse placche di forma ovale o irregolare. Alcune volte molte lesioni insieme ne formano una di maggiori dimensioni. Le placche sugli stinchi e sulle ginocchia sono spesso molto pruriginose. Se le placche si trovano sulla linea del movimento dell'articolazione possono manifestarsi spaccature nelle lesioni. Può essere utile prestare particolare attenzione a queste lesioni quando si ammorbidisce la pelle con una sostanza emolliente.

Stare in piedi per periodi prolungati o le temperature elevate possono provocare il rigonfiamento delle vene nelle gambe, affaticando ulteriormente la pelle.


Sintomi e gestione della psoriasi sui piedi

Sui piedi (e sulle mani) è comune avere una forma di psoriasi ipercheratosica. Le lesioni possono essere ben circoscritte oppure più diffuse. Spesso colpisce la pianta del piede o il palmo della mano così come i lati delle dita di mani e piedi.

Un'altra forma è la cosiddetta psoriasi pustolosa. In questa forma di psoriasi molte piccole pustole (con o senza scaglie, rossore e croste) danno origine a lesioni sgradevoli sulle piante dei piedi (o sui palmi delle mani). Anche se le pustole possono avere l'aspetto di un'infezione, non è così. Le pustole sono sterili. I piedi possono essere dolenti e la condizione molto dolorosa.

Il problema può essere peggiore per le persone che hanno i piedi piatti, sono alte o sovrappeso o fanno un lavoro che richiede di stare in piedi per periodi prolungati.

Prendersi cura dei piedi

Una buona igiene quotidiana è essenziale quando i piedi sono affetti da psoriasi.1 Le calzature devono essere leggere e comode. Scelga scarpe che mantengono i piedi freschi e asciutti e consentono all'aria di circolare liberamente.

Provi sottopiedi in gomma, sughero o con riempimento d'acqua che alleviano la pressione sulla pelle. Può usare anche i sottopiedi realizzati con polimeri che agiscono da assorbiurti e proteggono la pelle in via di guarigione. Eviti scarpe appuntite e realizzate con materiali sintetici come la plastica.

In inverno i piedi devono essere tenuti caldi, in particolare se soffre di circolazione scarsa nelle gambe e se i suoi piedi tendono a essere freddi. In estate si raccomanda un pediluvio ogni giorno.

Vuole saperne di più?