Capire il quadro completo

Capire di più la propria condizione

Tendiamo a pensare alla psoriasi come a un'unica condizione, ma in realtà ne esistono molte forme differenti.

Psoriasi a placche

Questa è la forma più comune, che colpisce circa l'80% delle persone affette da psoriasi. Può manifestarsi in qualsiasi parte del corpo, ma è principalmente diffusa su gomiti, ginocchia, schiena e cuoio capelluto. I sintomi comprendono placche rosse rialzate, coperte da scaglie color bianco-argento che si staccano regolarmente.

L’80% delle persone con psoriasi soffre di psoriasi a placche
infograpic
Tutte le persone che soffrono di psoriasi Psoriasi a placche

Psoriasi del cuoio capelluto

Colpisce tra il 50% e l'80% delle persone con psoriasi, la condizione in sé è in realtà la stessa della psoriasi a placche. La psoriasi del cuoio capelluto può essere molto lieve, con scaglie sottili e di piccole dimensioni. Può essere anche molto grave, con placche spesse e incrostate che ricoprono tutto il cuoio capelluto, si estendono oltre l'attaccatura dei capelli fino alla fronte, la schiena, il collo e intorno alle orecchie.

La psoriasi del cuoio capelluto colpisce tra il 50% e l’80% delle persone che soffrono di psoriasi
infograpic
Tutte le persone che soffrono di psoriasi Psoriasi del cuoio capelluto

Psoriasi guttata

Questa forma colpisce circa il 10% delle persone con psoriasi – soprattutto bambini e adolescenti – ed è caratterizzata da piccoli puntini rossi a scaglie che sembrano gocce di acqua rossa spruzzate su tutto il corpo. Spesso la psoriasi guttata può essere scatenata da un'infezione da streptococco alla gola. I casi lievi possono scomparire senza trattamento. Il trattamento topico è la terapia preferita, ma anche la fototerapia può essere efficace. Solo in casi gravi si usano farmaci orali o iniezioni. La psoriasi guttata può evolvere in psoriasi a placche (la forma più comune di psoriasi).

La psoriasi guttata colpisce circa il 10% delle persone che soffrono di psoriasi
infograpic
Tutte le persone che soffrono di psoriasi Psoriasi guttata

Psoriasi pustolosa

La psoriasi pustolosa colpisce meno del 5% dei pazienti affetti da psoriasi. Può manifestarsi come complicanza della psoriasi a placche, come conseguenza dell'assunzione di determinati farmaci o come risultato dell'interruzione improvvisa di un trattamento usato costantemente per un lungo periodo. Le placche nella psoriasi pustolosa sono caratterizzate da pustole, protuberanze rialzate piene di pus, le parti più colpite sono le mani e i piedi. Anche la psoriasi pustolosa non è contagiosa.

Psoriasi è un unico termine che comprende molte condizioni diverse. Conoscere meglio ogni forma di psoriasi può aiutarla a capire i suoi sintomi.


Psoriasi flessurale o inversa

Meno comune, si manifesta di solito nelle ascelle, all'inguine, sotto i seni e in altre pieghe cutanee intorno ai genitali e alle natiche. È caratterizzata da chiazze lisce color rosso vivo intorno alle pieghe della pelle, che possono anche rompersi sui bordi. Può essere aggravata dal sudore e dallo sfregamento della pelle a causa della posizione.

Artrite psoriasica

Circa il 30% delle persone affette da psoriasi sviluppa anche l'artrite psoriasica. I sintomi dell'artrite psoriasica comprendono dolore, rigidità e gonfiore nelle articolazioni e intorno ad esse. Si sviluppa più comunemente nelle persone di età compresa tra 30 e 50 anni. I geni e i fattori ambientali possono determinare l'insorgenza della malattia. L'artrite psoriasica si cura nello stesso modo dell'artrite reumatoide.

Circa il 30% delle persone con psoriasi sviluppa anche un’artrite psoriasica
infograpic
Tutte le persone che soffrono di psoriasi Artrite psoriasica

Psoriasi eritrodermica

Si manifesta solo in casi rari. Può interessare tutto il corpo con chiazze rosse a scaglie. È una delle forme più gravi di psoriasi e può essere mortale perché compromette la barriera protettiva di grandi aree cutanee.

Vuole saperne di più?